Studio Legale Bologna
051.355626      [javascript protected email address]

#DEBITO-BANCARIO #SOSPENSIONE #DECRETO-INGIUNTIVO #FIDEIUSSIONE: Ottenuto il rigetto della provvisoria esecutorietà di un decreto ingiuntivo di € 150.000,00 presso il Tribunale di Livorno.

Il nostro studio ha ottenuto un altro importante riconoscimento professionale in tema di diritto bancario e, in particolare, per ciò che attiene alla fideiussione ABI. Dettagliatamente l'ingiunzione di pagamento opposta traeva linfa da una fideiussione bancaria stipulata su un modulo ABI e, pertanto, risultava affetta da diverse illegittimità in diritto, su tutte la deroga operata ai danni dell'art. 1957 c.c. il quale dispone che "se il creditore entro sei mesi dalla scadenza dell'obbligazione principale non abbia proposto le sue istanze contro il debitore principale il fideiussore è libero". Nel caso patrocinato siamo riusciti a provare che il creditore non avesse agito tempestivamente – entro i sei mesi richiesti dal legislatore - avverso il debitore principale, riuscendo ad ottenere per l'effetto il rigetto della richiesta di provvisoria esecuzione. Così facendo abbiamo evitato che la creditrice iniziasse l'attività di esecuzione ai danni dei beni mobiliari e immobiliari del nostro assistito. Effettivamente ad oggi qualora abbiate garantito per un parente, una società o un amico, sottoscrivendo una fideiussione ABI, adendo le sedi opportune, secondo giurisprudenza verosimilmente si potrà ottenere una pronuncia positiva, ottenendo la nullità del vincolo fideiussorio. Affidarsi a professionisti esperti del settore fa la differenza. Alla competenza decennale del nostro studio aggiungiamo un altro importante successo. Per info: https://www.studiolegaledmg.it/