Studio Legale Bologna
051.355626      [javascript protected email address]

#AER #CARTELLESATTORIALI#RISCOSSIONE: Dal Primo settembre riprende la notifica delle cartelle esattoriali

Dal primo settembre 2021 l'attività dell'Ente di riscossione è ripresa ufficialmente a pieno regime. Dopo un lungo periodo di quiescenza l'Agenzia di Riscossione inizierà a notificare nei confronti dei contribuenti le cartelle esattoriali "bloccate" dallo scorso 8 marzo 2020. In altre parole lo scopo precipuo dell'Ente di riscossione sarà quello di di inviare 4 dei circa 60 milioni di atti accumulati entro la fine dell'anno. La ripartenza delle attività di notifica sarà quindi graduale. Ma vi è di più in quanto entro la scadenza del 30 settembre 2021 occorrerà eseguire il pagamento di tutte quelle somme "congelate" durante l'ultimo anno. Quest'ultime potranno essere pagate in un'unica soluzione o mediante rateizzazione, previa presentazione dell'apposita domanda. In ultimo, ma non per importanza, ai citati adempimenti dovranno essere aggiunte le scadenze inerenti "la pace fiscale" (da pagare entro 6 settembre 2021 – maggio 2020: 30 sett. 2021 – rata mese luglio 2020). In chiosa finale non va sottaciuto che il 1° settembre è però anche la data a partire dalla quale ripartiranno le procedure cautelari ed esecutive, ossia fermi amministrativi, ipoteche e pignoramenti, così come le verifiche di inadempienza delle Pubbliche Amministrazioni. Pagare è un dovere ma in moltissimi casi possono ravvisarsi diverse illegittimità tali da inficiare definitivamente la pretesa tributaria con l'effetto di liberare il contribuente. Per questo è fondamentale affidarsi a professionisti del settore.